qua vanno i suggerimenti

Ragusa

Scicli

Palazzo Benevento

Chiesa di San Matteo

Veduta del paese

La presenza umana nel territorio di Scicli risale addirittura al periodo eneolitico, come dimostrano i ritrovamenti della Grotta Maggiore. La caratteristica conformazione del territorio con la presenza di cave e grotte carsiche, ha favorito la nascita di numerosi insediamenti rupestri.
Oltre ai resti greci sono state trovate tracce che testimoniano la presenza dei cartaginesi, presenti nell'isola fino alla conquista romana avvenuta nel III secolo a.C. Sotto il dominio romano Scicli divenne città "decumana", ovvero città sottoposta al tributo della "decima" consistente nel pagamento di un decimo del raccolto. Dopo la caduta dell'impero romano Scicli passò ai bizantini e subì, come altre città dell'Isola, le incursioni dei Barbari. Sotto il dominio Arabo, Scicli conobbe un periodo di notevole sviluppo agricolo e commerciale.
Luogo d’interesse è la Chiesa di San Matteo, nonché simbolo del paese stesso. Esistente ancor prima del Medioevo, in quanto una chiesa esisteva già nell'alto medioevo nello stesso punto dell'edificio attuale, la quale venne raffigurata da tele e incisioni conservate in diverse chiese di Scicli che raffigurano il colle di San Matteo. L'attuale chiesa è frutto di una ricostruzione settecentesca successiva al terremoto del Val di Noto del 1693. Negli anni novanta fu sottoposta a restauro, ma la realizzazione di una copertura in cemento armato a forma di volta, ne ha determinato problemi statici a causa del peso ingente e della differente risposta alle sollecitazioni dei materiali utilizzati.
Palazzo Beneventano, invece fu definito da Sir Anthony Blunt il più bel palazzo barocco di Sicilia. Si trova alle pendici del Colle di San Matteo tra l'antica cittadella fortificata sita in cima all'altura e la moderna città settecentesca adagiata nei due canyons di Santa Maria La Nova e di San Bartolomeo. In cima a questo svetta lo stemma coronato dei Beneventano. Il palazzo, grazie alla sua unica bellezza, è stato inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'Unesco


Lascia un commento:


Condividi su Facebook:

Tutte le attività con partenza da Ragusa


L'azienda

Info e condizioni

Link Utili

Scopri Sicilia


© In Sicilia Vacanze 2013 - 2019


Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.