qua vanno i suggerimenti

Trapani

Riserva Naturale Orientata Monte Cofano

Il territorio della Riserva si estende su un massiccio promontorio calcareo proteso sul mare, ad ovest dalla Riserva dello Zingaro e all’estrema punta sud del Golfo di Capo S. Vito. Si tratta di un promontorio dolomitico dalla vegetazione tipicamente mediterranea.

In riserva sono presenti alcuni siti d’interesse archeologico, storico ed antropologico che testimoniano la presenza dell’uomo fin dalla preistoria.

Ne sono un esempio le grotte che si aprono lungo il litorale di Custonaci, alcune presentano incisioni e tracce di insediamenti del periodo preistorico di grande valore. Nell’800 furono rifugio per gli eremiti, durante l’ultima guerra divennero ricovero degli sfollati, ancora oggi vengono utilizzate come riparo per animali e deposito per attrezzi di lavoro.

Interessanti anche le due torri che si trovano attorno a Monte Cofano : una è quella di San Giovanni sul versante di Custonaci e l’altra quella della Tonnara sul versante che guarda a san Vito Lo Capo. Le torri facevano parte del sistema di fortificazioni esistenti sulle coste siciliane a difesa dai pirati turchi.

La flora è ricchissima, data la presenza di ben 325 specie, tuttavia, la vegetazione attuale risente notevolmente delle intense utilizzazioni del passato, ed in particolare degli incendi che si verificano quasi annualmente.

Dal punto di vista faunistico, la riserva rappresentare un punto di riferimento costiero nella rotta di migrazione di numerose specie.

Per chi ama il trekking o la mountain bike, un comodo sentiero, permette di effettuare il periplo della costa. Per i più audaci e con buone doti atletiche si propone la salita in vetta poiché sulla cima si potrà ammirare un panorama mozzafiato.


Lascia un commento:


Condividi su Facebook:

Tutte le attività con partenza da Trapani


L'azienda

Info e condizioni

Link Utili

Scopri Sicilia


© In Sicilia Vacanze 2013 - 2017


Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.